Psicogenealogia. Capire, accettare e trasformare l'eredità psicologica familiare.

in Albero genealogico, Famiglia, Generazioni, Psicogenealogia, Schutzenberger

Indagare sulle persone che compongono la nostra famiglia, che attraverso i loro incontri hanno dato vita a chi, generazione dopo generazione, ha passato il dono fino a noi, è un bel modo per imparare a conoscersi.
Il destino che ci lega alla nostra famiglia, al luogo di nascita, al momento storico e al paese in cui abbiamo inspirato il nostro primo "boccone" d'aria ha determinato ciò che siamo oggi. Gratitudine per ciò che abbiamo alle spalle, gratitudine per ciò che nel presente fa di noi una parte della famiglia, una parte del mondo, una parte della vita.
La psicogenealogia non è solo un metodo o un approccio tout court, è un modo di vedere la vita con l'importanza di un passato a cui apparteniamo e l'ineluttabilità di un destino a cui contribuiamo con le nostre comprensioni, le nostre scelte, le nostre responsabilità. E' un momento di consapevolezza ricca di chiara ed incisiva visione di ciò che ci ha determinato e nello stesso tempo ci libera dallo sconosciuto: perchè quando, attraverso la psicogenealogia, rivediamo meccanismi di funzionamento del nostro sistema familiare siamo anche in grado di scegliere liberamente strade diverse da quelle sempre percorse e ampliare il nostro grado di libertà.
Tratto dal libro di Doris e Lise Langlois, Psicogenealogia. Capire e trasformare l'eredità psicologica familiare.

Presidente: Sonia Faccia | C.F. 91353620379 | Privacy
Sede centrale: Via C. Rusconi, 7 a/b - 40131 - Bologna | Contatti | Fax: +39 051.452.874
Le attività dell'Associazione sono rivolte ai soci ARCI. Per associarsi è sufficiente cliccare qui per compilare il modulo di adesione.