MBSR Mindfulness-based Stress Reduction Program

in MBSR, stress

CENTRO PER LA MINDFULNESS MOTUS MUNDI in collaborazione con ACCADEMIA INTERNAZIONALE DI PSICOGENEALOGIA presentano il corso:

Mindfulness-Based Stress Reduction Program (MBSR)
Programma per la riduzione dello stress fondato sulla Mindfulness
Riprendere in mano il proprio Vivere

INIZIO corso martedì 15 Aprile ore 20.00 - 22.00
SERATA INTRODUTTIVA al corso mercoledì 26 marzo dalle ore 20.30 alle 21.30 presso la sede di
Accademia Internazionale di Psicogenealogia, Via Carlo Rusconi, 7/a – 40131 Bologna (BO)

Cos’è lo stress, quanto lo avvertiamo nel nostro vivere? Quanto i nostri pensieri affollano il nostro presente, ci agitano, quanto ci sentiamo costantemente preoccupati e incastrati dagli impegni?

La mindfulness è un approccio consapevole al nostro vivere che ci permette di ritrovare quel senso ampio e ristoratore del nostro essere e di poter riprendere in mano la nostra vita.

LA PROSPETTIVA DELLA MINDFULNESS propone una nuova modalità per entrare in contatto intimo e profondo con le proprie esperienze e favorisce lo sviluppo di una particolare attenzione al proprio modo di percepirle, aiutando a rinnovare il consueto modo di reagire ad esse. Mindfulness è un termine anglosassone che in questo contesto significa “consapevolezza non giudicante del momento presente coltivata attraverso il prestare attenzione”. Questo stato di presenza mentale è sempre più al centro dell’interesse scientifico e della ricerca in psicoterapia, medicina comportamentale e in ambito educativo. Il programma MBSR, è un programma scientifico, sviluppato nell’ambito della medicina comportamentale dal prof. Jon Kabat-Zinn dell’Università del Massachusetts (U.S.A). Sviluppato da oltre 30 anni (1979), è stato completato ad oggi da più di 20.000 persone e viene proposto in più di 400 ospedali negli Stati Uniti e in Europa nel contesto della medicina partecipativa.……………………………………………………………….
IL PROGRAMMA MBSR è rivolto a tutte le persone che si trovano a vivere a contatto con l’intensità ed il disagio dell’esperienza umana, derivanti dalla difficoltà di gestire eventi stressanti, che possono avere cause improvvise o essere di lunga durata come la sempre più consueta difficoltà dovuta al vivere intenso in una condizione di sovra esposizione a molteplici attività e gli eventi più intensi che possiamo sperimentare come incidenti, malattie, lutti, separazioni, avvenimenti traumatici. L’iperattività e la multifunzionalità a cui siamo esposti quotidianamente ci portano ad una dimensione di stress e ad una iper-sensibilità con effetti che si possono riscontrare in disturbi del sonno, dell’attenzione, dell’alimentazione, o nel prodursi di stati di agitazione quali ansia, inquietudine, depressione, pensieri ricorrenti e in una vasta serie di disturbi fisici correlati. La pratica della consapevolezza promuove un approccio consapevole alle origini dello stress e aiuta a riconoscere le cause dei propri automatismi mentali e a ridurne il consueto coinvolgimento automatico.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI: Il programma si svolge in 8 incontri di gruppo con cadenza settimanale e della durata di circa due ore e mezza circa ciascuno, oltre ad un incontro di un’intera giornata (dalle 09.30 alle 17.30).
Durante gli incontri verrà mantenuto il silenzio ad esclusione dei momenti di libera condivisione.

Le attività del corso prevedono:
• Pratiche guidate di esercizi di consapevolezza
• Stretching dolce e movimenti corporei accessibili a tutti
• Dialoghi di gruppo e comunicazioni di consapevolezza
• Esercizi per promuovere la consapevolezza nella vita quotidiana
• Pratica quotidiana con ausili audio e cartacei a supporto

DURANTE IL CORSO SI APPRENDERA’ COME
• Entrare in contatto con le proprie esperienze interiori
• Osservare e comprendere i propri automatismi
• Accogliere ed affrontare le situazioni difficili causa di stress
• Gestire le emozioni e il flusso dei pensieri ricorrenti
• Coltivare un’attenzione non giudicante
• Prendersi cura di se stessi (self-care)

BENEFICI
La ricerca scientifica svolta in questi trent'anni ha evidenziato un significativo beneficio della pratica dei protocolli MBSR nella salute ed in particolare nelle seguenti patologie:
• Dolore Cronico • Malattie Cardiovascolari e Ipertensione • Malattie Croniche e degenerative • Malattie della pelle
• Disturbi del sonno • Disturbi dell'alimentazione • Cefalee • Depressione • Disturbi d’ansia e attacchi di panico

PER PARTECIPARE: Per partecipare al programma si richiede l’impegno verso se stessi e verso il gruppo di essere presenti ad ogni incontro, nonché di svolgere giornalmente a casa gli esercizi indicati.

DATE DEGLI INCONTRI Il corso avrà inizio martedì 15 Aprile e si terrà ogni martedì dalle 20.00 alle 22.30. La giornata intensiva si svolgerà sabato 17 maggio dalle 9.30 alle 17.30.
Date:
Aprile: martedì 15 – 22 - 29
Maggio: martedì 6 – 13 – 20 – 27
Giugno: martedì 3

INSEGNANTE
FRANCO CUCCHIO: Ha completato l’OASIS Foundational Training Program per istruttori MBSR presso il CFM-Center for Mindfulness della Medical School dell’University of Massachusetts-USA frequentando il 7-Day Residential Training/Retreat, condotto da Jon Kabat-Zinn e Saki Santorelli, e il 9-Day Intensive Practicum in MBSR condotto da Florence Meleo-Meyer e Melissa Blacker e il Teacher Development Intensive condotto da Florence Meleo-Meyer, Katherine Bonus e Camilla Skold. Coach ICF International Coach Federation; dal 1985 si dedica allo studio e alla pratica delle discipline per lo sviluppo di consapevolezza sia secondo l’antica tradizione buddhista tibetana che le più recenti applicazioni Mindfulness-based dei programmi MBSR. Presidente dell'associazione Motus Mundi.

SEDE: Accademia Internazionale di Psicogenealogia, Via Carlo Rusconi, 7/a – 40131 Bologna (BO)
www.lapsicogenealogia.it info@lapsicogenealogia.it
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: La quota di partecipazione è di € 280,00

PER INFORMAZIONI E PREISCRIZIONI: info@motusmundi.it

(Un ulteriore recente studio su oltre 3.500 individui condotto da Madhav Goyal della John Hopkins University School of Medicine e pubblicato su JAMA Internal Medicine rivela che mezz'ora di meditazione al giorno aiuta a combattere ansia e depressione, con un effetto che è superiore a quello dato da un placebo e in alcuni casi comparabile a quello dei farmaci antidepressivi.
E' emerso che una pratica di due mesi di meditazione per circa 30-40 minuti al giorno dà sollievo ad ansia e depressione con un'efficacia superiore al placebo).

Presidente: Sonia Faccia | C.F. 91353620379 | Privacy
Sede centrale: Via C. Rusconi, 7 a/b - 40131 - Bologna | Contatti | Fax: +39 051.452.874
Le attività dell'Associazione sono rivolte ai soci ARCI. Per associarsi è sufficiente cliccare qui per compilare il modulo di adesione.